Salvatore Lovaglio | IO E MANFREDI – Regia Luciano Toriello
200
post-template-default,single,single-post,postid-200,single-format-video,theme-bridge,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,no_animation_on_touch,qode_grid_1300,qode_popup_menu_push_text_top,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

IO E MANFREDI – Regia Luciano Toriello

IO E MANFREDI – Regia Luciano Toriello

Nel suo podere di Borgo San Giusto (Foggia), Salvatore Lovaglio sta dando alla luce il monumento equestre a Re Manfredi di Svevia.
La statua, commissionatagli dal Comune di Manfredonia per rendere omaggio al suo fondatore, prende forma nel silenzio del borgo, per poi venire trasferita nella Fonderia Artistica Mapelli a Cesate (Milano), dove l’opera sarà ultimata con la fusione in bronzo.
L’artista non lascia per un istante la sua opera, realizzata con grande fatica e amore, in un rapporto quasi simbiotico tra lui e la sua creazione.

PRODOTTO DA: MAD Memorie Audiovisive della Daunia e Associazione Mecenate
DISTRIBUZIONE: MAD Memorie Audiovisive della Daunia
PRODUZIONE ESECUTIVA: Luciano Toriello
REGIA, SOGGETTO, FOTOGRAFIA, MONTAGGIO: Luciano Toriello
IDEAZIONE PROGETTO: Annalisa Mentana
CON: Salvatore Lovaglio
COLONNA SONORA ORIGINALE: Wabi Sabi
MIX AUDIO: Raffaele Fortunati
PRESA DIRETTA e SOUND DESIGN: Luciano Toriello
OPERATORI DI CAMERA: Luciano Toriello, Michele Stanca
TRADUZIONI: Antonio Toriello

Nessun Commento

Pubblica un Commento